Logo Scopri La Sicilia
image_pdfimage_print

1° Giorno: PALERMO

Arrivo in città e proseguimento per l’Hotel; sistemazione nelle camere riservate. Pranzo libero. A dare il benvenuto nella meravigliosa isola della Sicilia, sarà la scoperta della ricchezza artistica, storica e culturale del capoluogo siciliano. La visita guidata ha inizio con l’esterno del Palazzo Reale o dei Normanni, (opzione interno) il Palazzo è sede dell’ARS, “Assemblea Regionale Siciliana” all’interno del complesso si trova la Cappella Palatina, cappella di palazzo commissionata dal primo sovrano cattolico di Sicilia, Ruggero II. Attraversando Porta Nuova “l’antica entrata della città” e percorrendo il Cassaro si raggiungerà la Cattedrale, che vanta fra le parti normanne, l’abside esterna sul lato orientale, in cui non manca un tocco arabo orientaleggiante vivacizzato da tarsie laviche ed archetti intrecciati. (visita interna); (costo extra Tetti, Tombe, Cripta, Tesori, sotterranei e absidi) Proseguendo per il Cassaro si raggiungerà Piazza Bologni, prende la denominazione dalla famiglia Beccadelli Bologna, una famiglia che, per le sue innumerevoli proprietà e ricchezze, mutò il cognome dal singolare al plurale; al centro della piazza campeggia la statua di Carlo V. Seguono i 4 Canti che dividono la città in 4 mandamenti o distretti, notevole capolavoro barocco, Piazza Pretoria dove ha sede il Palazzo delle Aquile, chiamata anche Piazza della Vergogna per la presenza di statue che si presentano scoperte, di fronte e davanti alle due suddette chiese cristiane, Piazza Bellini o antico piano di San Cataldo, che era in età medievale, il centro civico della città e dal XIII secolo sede della Corte Pretoriana di Palermo prima che venisse edificato il Palazzo Senatorio. Su questa piazza prospettano 3 chiese: Santa Caterina, Chiesa della Martorana, Chiesa di San Cataldo. A seguire si raggiungerà Piazza Verdi per la visita dell’esterno del Teatro Massimo è terzo teatro per grandezza d’Europa, opera dei Basile. La facciata è preceduta da un’imponente scalinata, ai lati della quale sono posti due leoni in bronzo, sormontati dalle figure che rappresentano la Tragedia e la Lirica. Il tour si concluderà con la visita del mercato del Capo tra i piu’ antichi di Palermo, simile ad un souk arabo una visita tra i sapori, i colori, i suoni e i rumori di una Palermo multietnica e suggestiva. Durante la visita si potranno degustare i prodotti tipici dello street food locale: le classiche panelle di ceci fritte, le crocchette di patate, lo sfincione, e dulcis in fundo poteva non mancare il classico cannolo con la ricotta? Tutto questo per deliziare il vostro. Cena in Ristorante zona centro. Rientro in Hotel, pernottamento.

2° Giorno. BAGHERIA / ASPRA / PALERMO

Dopo la prima colazione partenza per Bagheria, definita la città delle Ville per la loro notevole importanza, conosciuta anche per il celebre film “Baaria” del regista Giuseppe Tornatore dove ha vissuto la sua infanzia. Si inizierà con la visita di “Villa Cattolica” edificata nel 1736 dal Principe di Cattolica Eraclea, Francesco Bonanno. Nel 1973Renato Guttuso donò molte sue opere al comune di Bagheria, che creò all’interno del piano nobile della villa un museo a lui dedicato. Il Comune acquisì definitivamente la villa nel 1988e due anni dopo, posizionò al suo interno un sarcofago monumentale per ospitare le spoglie del pittore, trasformandola ufficialmente nel “Museo Renato Guttuso”. Al termine della visita proseguimento per Aspra, piccola borgata marinara situata alle porte di Bagheria, per la divertente e curiosa visita guidata del Museo delle Acciughe, conosciuto oramai da molti paesi del mondo. L’istituzione del “Museo dell’Acciuga”, è un riconoscimento a questo piccolo pesce che ha regalato e continua a regalare ad Aspra una grande popolarità nel mondo. Nato con lo scopo di cercare di recuperare e difendere la tradizione della conservazione dell’acciuga salata, grazie ad un’accurata ricerca di materiale e documenti storici. All’interno del Museo, una mostra fotografica, dal titolo “Immagini di vita nel tempo”, ci restituisce un frammento della storia di Aspra e delle sue tradizioni marinare. Vi aspetterà una piacevole sorpresa che ricorderete per sempre. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio i nostri clienti vivranno un’esperienza imperdibile facendo un’escursione in barca con l’aperitivo al tramonto. Uscendo dal Porticciolo della Cala di Palermo si costeggia a lento moto il litorale palermitano in direzione Sud / Est, individuato il punto più idoneo alla sosta si dà fondo all’ancora. Si crea un’atmosfera intrigante e suggestiva con un palcoscenico di tutto rispetto unico e solo “Palermo vista dal mare” con i suoi teatri e le sue cupole che ci ricordano le antiche origini di una città Araba normanna, a rendere ancor più suggestivo questo momento, sono gli incensi ed il gioco di candele che si crea a bordo. Verrà offerto un aperitivo a base di prodotti tipici accompagnati da un ottimo vino Siciliano, tutto questo cullati dal mare ed accarezzati da una piacevole brezza marina. Sosta bagno. Cena in Ristorante. Rientro in Hotel, pernottamento.

3° Giorno: PALERMO

Dopo la Prima Colazione, tempo libero. Fine dei nostri servizi.

Programma modificabile e quotazione su richiesta sia per individuali che per gruppi.

N.B. In merito agli orari di arrivo dei partecipanti il programma potrebbe subire variazioni