Logo Scopri La Sicilia
image_pdfimage_print

1° Giorno: RAGUSA – IBLA

Mattina: Arrivo a Ragusa-Ibla e inizio della visita guidata della città. Nel 2002 Ragusa è entrata a far parte dei siti nominati dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, insieme ad altri centri barocchi del Val di Noto. Ragusa Ibla rappresenta il centro storico della città e racchiude in sé un tesoro di straordinaria ricchezza, che incarna la sua massima espressione di bellezza nel Duomo di San Giorgio. Si visiteranno: l’antico portale di San Giorgio, i giardini Iblei (Villa Comunale), costruiti nel 1858 su iniziativa di alcuni nobili locali e di buona parte del popolo che lavorò gratuitamente per la realizzazione dell’opera, la Chiesa di San Giuseppe, l’esterno del palazzo di Donnafugata, l’esterno del circolo di Conversazione e l’interno del duomo di S.Giorgio capolavoro barocco. Proseguimento per una nota azienda di formaggi con degustazione di prodotti locali; verrà servito un tagliere di formaggi e salumi con una bevanda. Pranzo libero. In orario convenuto si visiterà una cantina, famosa per la produzione del Cerasuolo di Vittoria unico vino DOCG della Sicilia. Proseguimento per l’hotel, sistemazione nelle camere assegnate, cena e pernottamento.

2° Giorno: CASTELLO DI DONNA FUGATA – SCICLI

Dopo la prima colazione, partenza per la visita guidata del Castello di Donnafugata. Il nome Donnafugata deriva dall’arabo Ayn as Jafat e significa fonte della salute. Secondo una leggenda si narra della regina Bianca di Navarra, moglie del Re Martino I di Sicilia, rinchiusa dentro una torre del castello dal quale riuscì a scappare. Il Castello è circondato anche da un ampio Parco di circa otto ettari che, il barone Corrado Arezzo, esperto botanico, fece arredare con essenze da lui personalmente scelte. All’interno del parco si trovano alcune distrazioni che dovevano allietare e divertire gli ospiti del barone, rendendo più piacevole il loro soggiorno. Al termine proseguimento per la visita di un’azienda agricola, dove viene prodotta la ricotta vaccina ragusana; degustazione in loco. Pranzo libero. Dopo pranzo si proseguirà con la visita guidata di Scicli, città barocca, che si estende su una larga pianura incastonata all’interno di tre valli strette e incassate, dette cave, originate da fratture tettoniche di epoca remotissima e divenute letto di corsi d’acqua torrentizi. Conosciuta anche per la fiction il commissario Montalbano. Si visiteranno l’interno della chiesa Madre e della chiesa di S. Giovanni, l’esterno della Chiesa di San Bartolomeo, gli esterni di Palazzo Iacono, che nel film rappresenta l’esterno della questura di Montelusa, Palazzo Beneventano e di Palazzo Spadaro, un palazzo nobiliare fra i più sfarzosi di Scicli, già dimora della Famiglia Spadaro. Su richiesta, con un costo extra, sarà possibile visitare il municipio dove si trova il commissariato di polizia, e la stanza del questore di Montelusa. Durante il Tour si visiterà un laboratorio di produzione del cannolo siciliano, con degustazione in loco. Rientro in Hotel, cena e Pernottamento.

3° Giorno: MODICA

Dopo la prima colazione, sistemazione in Bus GT e partenza per la visita guidata di Modica. Si visiterà l’interno del Duomo di San Giorgio, uno dei simboli della Sicilia sud-orientale, posto nella parte alta della città, che si caratterizza per la sua imponente facciata architettonica, che le conferisce un singolare effetto scenografico, l’esterno della casa di Salvatore Quasimodo (ingresso facoltativo), l’esterno delle “grotte vestite”, l’esterno della chiesa di S. M. di Betlemme e l’interno del duomo di San Pietro situato nel cuore della città. La mattinata si concluderà con la visita di un laboratorio di produzione del cioccolato modicano, dove si assisterà al ciclo produttivo ed al termine si potrà anche degustare. Fine dei nostri servizi.

Programma modificabile e quotazione su richiesta sia per individuali che per gruppi.

N.B. In merito agli orari di arrivo dei partecipanti, il programma potrebbe subire
variazioni